Borse di studio per sostenere l’Ucraina

Marzo 3, 2022

News

Treccani Accademia esprime piena solidarietà al popolo ucraino che in questo momento sta vivendo giorni drammatici. Desiderosa di compiere azioni concrete per supportare il Paese anche attraverso la formazione, Treccani Accademia mette a disposizione di studenti provenienti dall’Ucraina 3 borse di studio a copertura totale per la partecipazione ai suoi Master.

«Siamo convinti che l’accesso al Sapere e alla Cultura siano le basi fondamentali sulle quali costruire ogni processo di ricostruzione e il futuro delle nazioni. Per queste ragioni Treccani Accademia ha deciso di sostenere la formazione di studenti provenienti dall’Ucraina che desiderano frequentare uno dei nostri Master.» dice Rossella Calabrese, Consigliere Delegato di Treccani Accademia.

I contributi sono validi su tutti i Master e per tutto l’anno.

Per maggiori informazioni consulta il sito e contattaci.

Condividi

Leggi anche

Interviste

Il lavoro culturale come redazione

Intervista a Francesco Pacifico e Matteo De Giuli Lavorare in redazione significa prima di tutto opporsi all’atomizzazione del lavoro culturale contemporaneo: prendere consapevolezza del proprio ruolo nel mondo, del modo …

Interviste

Neuroriabilitazione: dalla formazione alla professione

La ricerca nel campo delle neuroscienze negli ultimi vent’anni ha permesso di sviluppare un notevole volume di conoscenze grazie alle quali è possibile guardare al futuro con minore scetticismo. La …

News

Treccani Accademia partner di Carta Giovani Nazionale

Treccani Accademia partner di Carta Giovani Nazionale: un’opportunità importante per i giovani dai 18 ai 35 anni Treccani Accademia è partner di Carta Giovani Nazionale, l’iniziativa della Presidenza del Consiglio …

Open Day

Open Day – Le professioni commerciali della Cultura

Le opportunità dell’Accademia Commerciale Treccani Quali ruoli offre la Cultura a chi vuole fare un percorso nel settore commerciale? Quali possibilità offre Treccani a chi vuole iniziare una carriera oppure …