IN BREVE

MASTERCLASS
Bordeaux
tra classicità e
innovazione

4 INCONTRI serali
a cura di
Fabio Rizzari

DAL 13 MAGGIO 2024

in presenza a Roma

Condividi

Enogastronomia e turismo

Bordeaux tra classicità e innovazione

IN BREVE

MASTERCLASS
Bordeaux
tra classicità e
innovazione

4 INCONTRI serali
a cura di
Fabio Rizzari

DAL 13 MAGGIO 2024

in presenza a Roma

Masterclass: “Bordeaux tra classicità e innovazione”

Indiscutibilmente tra le regione vitivinicole più influenti al mondo, Bordeaux vanta una fama plurisecolare grazie ai suoi prestigiosi Château. Se fino a pochi anni fa era conosciuta per la meccanizzazione in vigna e l’approccio tecnico sofisticato in cantina, negli ultimi quindici anni il Bordeaux ha sorpreso gli osservatori con la sua trasformazione verso pratiche agronomiche più rispettose dell’ambiente e un’enologia incentrata sulla naturalità e la spontaneità.

Questa evoluzione ha reso i vini della regione sempre più attraenti per i bevitori consapevoli, interessati non solo alla qualità del vino, ma anche alla sostenibilità della sua produzione. Il Bordeaux sta vivendo un ritorno trionfale nell’interesse degli appassionati, grazie alla sua capacità di coniugare l’eredità storica con l’innovazione moderna.

La nuova Masterclass – condotta da Fabio Rizzari, uno dei più grandi esperti del tema – si propone di esplorare questa affascinante dinamica tra classicità e innovazione nel panorama bordolese attuale. Un percorso didattico avvincente che vi condurrà attraverso la storia ricca e la contemporaneità vibrante di Bordeaux, offrendovi una prospettiva unica sulla sua evoluzione e sulla straordinaria diversità dei suoi vini.

Programma

La Masterclass è strutturata in 4 incontri serali di un’ora e mezzo ciascuno, durante i quali si potranno assaggiare 6 bottiglie di cru tra i più prestigiosi della regione, per un totale di 24 vini di alto e altissimo livello.

  • LA RIVA SINISTRA: IL MEDOC
    Dalla potenza controllata di Saint-Estephe e Pauillac all’equilibrio apollineo di Margaux e Saint Julien
  • I VINI DELLE GRAVES
    I rossi e i bianchi più sapidi e speziati della denominazione
  • LA RIVA DESTRA
    Pomerol: dalla marcata morbidezza del passato alla finezza energica di oggi;
    Saint-Emilion: la classe unica dei grandi terroir del Cabernet Franc
  • LE DENOMINAZIONI SATELLITI E I VINI DOLCI DEL SAUTERNAIS
    Un mare di vigne nasconde molte bottiglie di qualità sorprendente, sia in bianco che in rosso;
    Sauternes e Barsac: due diverse declinazioni del grande bianco dolce bordolese

 

Calendario: 13 – 20 – 27 maggio; 3 giugno 2024

La quota di partecipazione è di € 700 + IVA, comprensiva di tutto il materiale didattico.

Coordinatori

Fabio Rizzari
Giornalista professionista ed esperto di vino

Coordinamento didattico

In evidenza

Enogastronomia e turismo

Blended ·

Corso

Executive

· DAL

22 Mar 24

EVOO Business Management

Iscrizioni in scadenza

Arte e cultura

Live streaming ·

Corso

Executive

· DAL

5 Apr 24

Turismo culturale 4.0

Enogastronomia e turismo

In presenza ·

Masterclass

· DAL

13 Mag 24

Bordeaux tra classicità e innovazione

Enogastronomia e turismo

Online ·

Corso

Executive

Gestione economica di un’attività ristorativa

Enogastronomia e turismo

In presenza ·

Corso

Executive

· DAL

27 Mag 24

La Borgogna a Reggio Emilia

Enogastronomia e turismo

Live streaming ·

Corso

Executive

· DAL

25 Nov 24

Enoturismo e nuovi modelli di accoglienza in cantina