IN BREVE

EXECUTIVE – PART TIME

DAL 24 febbraio 2023

IN AULA A ROMA / IN LIVE STREAMING

10 WEEKEND NON CONSECUTIVI

scopri tutte le agevolazioni, le borse di studio e le opportunità lavorative

Condividi

Gestione di impresa

Payroll Specialist

IN BREVE

EXECUTIVE – PART TIME

DAL 24 febbraio 2023

IN AULA A ROMA / IN LIVE STREAMING

10 WEEKEND NON CONSECUTIVI

scopri tutte le agevolazioni, le borse di studio e le opportunità lavorative

Master in amministrazione del personale e consulenza del lavoro

 

“Il Master nasce dall’esigenza di preparare una nuova generazione di payroll specialist, una qualifica molto richiesta dal mercato del lavoro ma che esige metodo e competenze. Durante i 10 weekend didattici previsti, i docenti, con pluriennale esperienza sul campo, trasferiscono tutti gli strumenti utili per accrescere il sapere e per gestire l’adempimento, individuando anche un sistema di controlli ragionato e utile per evitare errori.”

Enzo De Fusco,
Consulente del lavoro e Founder di De Fusco Labour&Legal
Coordinatore scientifico del Master

Obiettivi del Master

Il Master Payroll Specialist, organizzato in collaborazione con De Fusco Labour&Legal, risponde alla crescente richiesta da parte delle aziende e società di consulenza.

Tale richiesta riguarda l’inserimento e la formazione di professionisti che abbiano un quadro completo e aggiornato di tutti gli adempimenti connessi alla gestione del rapporto di lavoro, dalla costituzione alla cessazione.

Queste competenze convergono nella figura del Payroll Specialist, professionista che si dedica all’amministrazione del personale all’interno di un’organizzazione, una figura professionale altamente specializzata, dotata di competenze tecniche e manageriali, indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi e delle performance di un’azienda.

Durante il percorso verranno fornite le competenze e gli aggiornamenti necessari per l’elaborazione della busta paga e di tutti gli adempimenti a essa collegati, compresi quelli previdenziali, assistenziali e fiscali a carico del datore di lavoro.

Partner

Lo Studio De Fusco Labour&Legal – partner ufficiale del Master Payroll Specialist e azienda leader nel settore – offre una borsa di studio totale e la concreta opportunità di inserimento lavorativo nella propria struttura o di quella di altri soci a un/a studente meritevole.

A chi è rivolto

Il Master è rivolto a:

  • laureati e giovani professionisti che desiderano specializzarsi per avere un inserimento nell’area amministrazione del personale delle aziende o di studi professionali
  • manager e professionisti che desiderano riqualificarsi

 

Sbocchi professionali

Il Master Payroll Specialist nasce proprio dalla crescente richiesta, da parte delle aziende e società, di professionisti altamente specializzati che abbiano un quadro completo e aggiornato di tutti gli adempimenti connessi alla gestione del rapporto di lavoro, dalla costituzione alla cessazione: la figura del Payroll Specialist.

Lo Studio De Fusco Labour&Legal – partner ufficiale del Master e azienda leader nel settore – offre la concreta opportunità di inserimento lavorativo nella propria struttura o di quella di altri soci a un/a studente meritevole.

Programma

Il  Master Payroll Specialist si sviluppa in 10 weekend non consecutivi (venerdì pomeriggio e intera giornata di sabato). Le lezioni possono essere seguite sia in presenza aula in presenza sia online in live streaming (oppure on demand).
Calendario: 24-25 febbraio; 10-11; 17-18 marzo; 14-15; 21-22 aprile; 12-13; 19-20 maggio; 9-10; 16-17 giugno; 7-8 luglio;

Il programma affronta i seguenti argomenti:

COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO E PRIVACY
GLI ADEMPIMENTI E LA PIANIFICAZIONE DELL’ATTIVITÀ MENSILE
GLI OBBLIGHI PREVIDENZIALI E ASSICURATIVI
LA TASSAZIONE IRPEF E IL RUOLO DEL SOSTITUTO DI IMPOSTA
CCNL ED ELEMENTI DISTINTIVI DELLA RETRIBUZIONE
ELABORAZIONE DELLA BUSTA PAGA
REPORTISTICA
GESTIONE E ADEMPIMENTI ANNUALI
ACQUISIZIONE E TRASFERIMENTO DATI CLIENTI IN ENTRATA E USCITA, CHECK LIST CONTROLLI

Borse di studio e agevolazioni

Treccani Accademia offre diverse agevolazioni economiche e la possibilità di candidarsi all’ottenimento di borse di studio a copertura totale della quota di partecipazione al Master Payroll Specialist.

Coordinamento didattico

Agevolazioni

Agevolazioni:

  • – 10% sconto early booking per iscrizioni entro il 13 gennaio 2023
  • – 10% per iscrizioni multiple (non cumulabile)
  • importo dilazionabile in più soluzioni senza interessi

 

Quota di partecipazione senza sconti è di € 3000 + 22% IVA, rateizzabile in più soluzioni senza interessi.

Borse di studio:

  • Treccani Accademia mette a disposizione, oltre a sconti per early booking e per iscrizioni multiple, convenzioni per finanziamenti agevolati e la possibilità di candidarsi a una borsa di studio totale per attività di tutoring durante la formazione, in aula fisica e/o gestione delle aule virtuali in live streaming.
  • De Fusco Labour&Legal offre una borsa di studio a copertura totale della quota di iscrizione a un/a studente meritevole offrendo anche la concreta possibilità di inserimento lavorativo nella struttura.

 

E’ possibile candidarsi alle borse di studio inviando via email il CV aggiornato e una lettera motivazionale (Rif: Borsa di Studio/Master Payroll Specialist) entro l’10 gennaio a info@treccaniaccademia.it

È possibile effettuare un colloquio informativo e di orientamento con il coordinatore didattico.

Sbocchi professionali:

La figura del Payroll Specialist è molto richiesta dall’attuale contesto lavorativo. Lo Studio De Fusco Labour&Legal – partner ufficiale del Master Payroll Specialist e azienda leader nel settore – offre la concreta opportunità di inserimento lavorativo nella propria struttura o di quella di altri soci a un/a studente meritevole.

Il programma

COSTITUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO E PRIVACY

  • Le dichiarazioni e i certificati obbligatori che rilascia il lavoratore e le relative finalità
  • Gli adempimenti e informative connessi alla sicurezza dei luoghi di lavoro, privacy e visite mediche preventive
  • La costruzione dell’anagrafica del lavoratore e la pianificazione degli incentivi
  • Gli obblighi sul diritto di precedenza e il collocamento obbligatorio
  • Le particolarità sul contratto di apprendistato e il tirocinio

 

GLI ADEMPIMENTI E LA PIANIFICAZIONE DELL’ATTIVITÀ MENSILE

  • La comunicazione di assunzione in via telematica (CO)
  • Assegno unico e universale e la compatibilità con l’assegno per il nucleo familiare
  • La scelta di destinazione del TFR alla previdenza complementare
  • Pianificazione del trasferimento automatico dei dati elaborati all’amministrazione dell’azienda
  • Pianificazione del processo di scambio delle informazioni mensili tra azienda e studio

 

Laboratorio: il calcolo dei TFR

GLI OBBLIGHI PREVIDENZIALI E ASSICURATIVI

  • L’inquadramento previdenziale INPS, ex INPGI, ex ENPALS del datore di lavoro
  • L’obbligo assicurativo INAIL del datore di lavoro
  • Le retribuzioni imponibili e quelle esenti
  • La denuncia mensile Uniemens
  • La denuncia di infortunio
  • Obblighi nei distacchi comunitari ed extracomunitari

 

Esercitazione: come si calcola l’imponibile contributivo o previdenziale

 

LA TASSAZIONE IRPEF E IL RUOLO DEL SOSTITUTO DI IMPOSTA

  • La determinazione del reddito di lavoro dipendente e assimilato
  • La tassazione Irpef e le modalità di determinazione delle ritenute d’acconto
  • La tassazione dei lavoratori italiani all’estero e stranieri in Italia
  • Gli obblighi del sostituto di imposta
  • Le retribuzioni esenti

 

Laboratorio: l’elaborazione della busta paga

 

CCNL ED ELEMENTI DISTINTIVI DELLA RETRIBUZIONE

  • Il ruolo del contratto collettivo nazionale e dei contratti collettivi di secondo livello
  • La classificazione delle declaratorie e la flessibilità verticale e orizzontale (2103 cc).
  • Le attività promiscue e gli impatti sulla retribuzione
  • La struttura della retribuzione

 

Esercitazione: simulazioni di variazione retributive e contributive che incidono sul budget del personale

 

 

ELABORAZIONE DELLA BUSTA PAGA

 

prima parte

  • La struttura del cedolino paga elaborato con le voci previdenziali/fiscali;
  • Controllo di variazioni mensili di retribuzione, aumenti di livello e scatti di anzianità;
  • Controllo delle presenze inserite e quanto presente nello sviluppo del cedolino paga;
  • Controllo relativo alla maturazione degli istituti come ferie, permessi / ROL, Ex Festività e mensilità aggiuntive;
  • Controllo dell’istituto della malattia;
  • Controllo dell’istituto della maternità obbligatoria, facoltativa e congedi parentali;
  • Controllo dell’aspettativa;
  • Controllo dell’utilizzo mensile e settimanale del lavoro straordinario e notturno ove previsto;
  • Controllo della maturazione mensile del trattamento di fine rapporto;
  • Controllo di eventuali infortuni accorsi nel mese;
  • Controllo delle trattenute sindacali mensili;
  • Controllo dei prestiti, cessioni e pignoramenti mensili;
  • Controllo Addizionali regionali e comunali presenti nel cedolino paga;
  • Controllo dipendenti espatriati e rimpatriati;
  • Controllo delle agevolazioni contributive fruite ed eventuali scadenze nel mese di elaborazione;
  • Controllo dei rapporti di lavoro a termine e dell’applicazione del corretto regime contributivo;
  • Controllo della cassa sanitaria;
  • Controllo della gestione del modelli 730/4 ricevuti;

 

seconda parte

  • Assunzioni nel corso del mese;
  • Cessazioni nel corso del mese;
  • Gestione degli ammortizzatori sociali;
  • Conguaglio di fine anno e i criteri di controllo e quadratura delle ritenute;
  • Gestione di piani di welfare aziendale;
  • Gestione della tassazione di incentivi e premi aziendali;
  • Gestione di passaggi di qualifica (termine periodo formativo apprendista);
  • Gestione dei trasferimenti di filiale;
  • Gestione delle trasformazioni e proroghe del contratto di lavoro;
  • Gestione di liquidazione nel caso di decesso del dipendente (spettanze agli eredi)

 

REPORTISTICA

  • Prospetto dei costi mensili contabili e quadratura con modello F24;
  • Saldo del TFR maturato mensilmente e accantonato;
  • Residui ferie e permessi con relativa valorizzazione dell’importo e dei contributi;
  • Residui di mensilità aggiuntive con relativa valorizzazione dell’importo e dei contributi;
  • Costo del personale mensile;
  • Smaltimento ferie mensile;
  • Report pignoramenti e cessioni;
  • Report forza lavoro mensile;
  • Report fondi pensione da versare;
  • Report di ipotesi del flusso di cassa del mese successivo;
  • Report del costo del lavoro straordinario;

 

GESTIONE E ADEMPIMENTI ANNUALI

  • Prospetto Informativo disabili;
  • La denuncia dei salari annuali (INAIL);
  • Riduzione del tasso di tariffa INAIL (OT23);
  • La certificazione unica (CUD);
  • CSO;
  • La denuncia delle pari opportunità;
  • La dichiarazione dei sostituti di imposta - modello 770;

 

 

ACQUISIZIONE E TRASFERIMENTO DATI CLIENTI IN ENTRATA E USCITA, CHECK LIST CONTROLLI

  • Visura aziendale e documentazione relativa all’inquadramento previdenziale e assistenziale;
  • Iban Aziendale;
  • Protocollo del modello 770 anno precedente per variazione intermediario abilitato alla ricezione del modello 730/4;
  • Modello 770 anno precedente per quadro SX;
  • Eventuali accordi aziendali di secondo livello;
  • Cedolini Paga precedenti;
  • Documentazione dipendenti (anagrafica, Iban, detrazioni, applicazione del regime contributivo, sgravi contributivi, agevolazioni fiscali);
  • Progressivi Irpef dell’anno precedente e in corso se necessari;
  • Progressi addizionali regionali, comunali e acconto della comunale;
  • Indicazione della residenza fiscale del dipendente per il calcolo delle addizionali;
  • TFR maturato;
  • TFR al 31/12 dell’anno precedente;
  • Indicazione dei dipendenti con TFR destinato ai fondi di previdenza complementare;
  • Anticipazioni del TFR accorse al personale dipendente nel periodo;
  • CU anno precedente e provvisorie anno in corso;
  • Indicazione delle voci di tariffa INAIL applicate al personale dipendente;
  • Ratei mensilità aggiuntive residue

 

Modalità di ammissione
e processo di selezione